Bulli: testardaggine e determinazione,come educarli.

Il Bulldog Francese è un cane eccezionale, che si rivela un ottimo compagno per l’uomo, infatti preferisce un compagno umano che gli dedica la sua compagnia e il suo tempo piuttosto che luoghi per correre libero, anche per questo è un cane adatto all’appartamento. Ha un carattere per nulla pavido, ma coraggioso, anche davanti al pericolo più serio.

È un cane giocherellone e buffo, può essere per290ò un valido guardiano sia nel segnalare un eventuale pericolo, ma anche nel non esitate ad aggredire se questo risulta necessario. Il forte attaccamento ai padroni, non lascia esitazioni nell’intervenire con decisione se questi sono in pericolo. Un altro aspetto è senz’altro la testardaggine unita però ad una grande intelligenza, sono cani che non accettano di imparare le regole con le “brutte” maniere.

Sono cani molto cocciuti e per fargli capire qualcosa dovrete renderla interessante per lui. Il fatto che il bullo “non capisca” non è quasi mai vero, piuttosto non reputa ciò che gli state insegnando degna di essere eseguita, questo fa parte del suo carattere forte,deciso e sicuro di sè. Dovrete quindi essere equilibrati prima voi di lui tenendo un comportamento deciso è coerente, definendo la sua posizione gerarchica e il vostro ruolo di leader.

Ricordate sempre che un leader ovvero il capo branco non ha quasi mai bisogno di usare le maniere forti, sono comportamento e coerenza nelle azioni a fargli assumere la posizione che gli compete. L’amore che un bullo è disposto a donare è sconfinato, ma per vivere bene necessità di ricevere un amore simile, non dico uguale perché questo sarebbe impossibile in quanto noi umani non siamo, probabilmente in grado di amare quanto i nostri compagni a quattro zampe amano noi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.